MI PRESENTO

"Ciò che un tempo mi spaventava oggi rappresenta la mia passione..."


Quando ho terminato gli studi liceali e si è presentato il momento di decidere quale sarebbe stato il mio eventuale percorso universitario, le mie idee erano già chiare. Se una persona mi chiedesse "cosa mi ha spinto a scegliere l’arte ostetrica" io non saprei rispondere. Come si può essere in grado di spiegare un qualcosa che ha sempre fatto parte di te e che allo stesso tempo ti attira ma ti spaventa? Ricordo ancora quando con i miei genitori andavo a trovare le mie zie nel reparto di maternità di Marino, piccolo paese dei Castelli Romani, dove per altro sono nata e dove, 20 anni più tardi, sarei tornata come tirocinante presso la sua sala parto.

Ricordo la paura e la curiosità che provavo passando davanti le porte del blocco parto per poi riempire di domande le mie zie su quanto dolore avessero provato nel partorire.

Ciò che un tempo mi spaventava oggi rappresenta la mia passione.

Ho conseguito la laurea presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata. Non soddisfatta della formazione canonica ricevuta e notando che gli studi non prendevano minimamente in considerazione l’aspetto emozionale della donna, ho iniziato una formazione post laurea con un indirizzo completamente differente da quello universitario.

Ho iniziato così ad avvicinarmi alle medicine non convenzionali per accompagnare la donna a 360° durante le varie fasi della sua vita e a capire come poter far riscoprire, attraverso l’empowerment, la grande forza che è presente in ognuna di noi rispolverando tutte quelle capacità che noi donne abbiamo di dare la vita ma che una medicalizzazione massiva ha assopito.

Ho lavorato per un anno presso la clinica convenzionata Fabia Mater per poi trasferirmi presso la struttura privata Santa Maria di Leuca, sita a Roma, dove tutt’ora collaboro.

Dal 2013 al 2015 ho fatto parte del corpo docenti della Facoltà di medicina Osteopatica a Castel Madama insegnando principi di ginecologia e ostetricia e organizzando corsi di massaggio olistico in gravidanza.

Nel gennaio 2017 ho conseguito il primo Master italiano in Ecografia ostetrica a Siena e tutt’oggi collaboro presso lo studio C-Med dove, insieme al mio amico e collega Dott. A. Cavaliere, si sta creando un progetto con lo scopo di accogliere donne e future mamme per poter offrire loro un’assistenza personalizzata basata sull’empatia e che risponda a tutte le loro esigenze.


Francesca Fortunati - miodottore.it

MI PRESENTO

"Ciò che un tempo mi spaventava oggi rappresenta la mia passione..."


Quando ho terminato gli studi liceali e si è presentato il momento di decidere quale sarebbe stato il mio eventuale percorso universitario, le mie idee erano già chiare. Se una persona mi chiedesse "cosa mi ha spinto a scegliere l’arte ostetrica" io non saprei rispondere. Come si può essere in grado di spiegare un qualcosa che ha sempre fatto parte di te e che allo stesso tempo ti attira ma ti spaventa? Ricordo ancora quando con i miei genitori andavo a trovare le mie zie nel reparto di maternità di Marino, piccolo paese dei Castelli Romani, dove per altro sono nata e dove, 20 anni più tardi, sarei tornata come tirocinante presso la sua sala parto.

Ricordo la paura e la curiosità che provavo passando davanti le porte del blocco parto per poi riempire di domande le mie zie su quanto dolore avessero provato nel partorire.

Ciò che un tempo mi spaventava oggi rappresenta la mia passione.

Ho conseguito la laurea presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata. Non soddisfatta della formazione canonica ricevuta e notando che gli studi non prendevano minimamente in considerazione l’aspetto emozionale della donna, ho iniziato una formazione post laurea con un indirizzo completamente differente da quello universitario.

Ho iniziato così ad avvicinarmi alle medicine non convenzionali per accompagnare la donna a 360° durante le varie fasi della sua vita e a capire come poter far riscoprire, attraverso l’empowerment, la grande forza che è presente in ognuna di noi rispolverando tutte quelle capacità che noi donne abbiamo di dare la vita ma che una medicalizzazione massiva ha assopito.

Ho lavorato per un anno presso la clinica convenzionata Fabia Mater per poi trasferirmi presso la struttura privata Santa Maria di Leuca, sita a Roma, dove tutt’ora collaboro.

Dal 2013 al 2015 ho fatto parte del corpo docenti della Facoltà di medicina Osteopatica a Castel Madama insegnando principi di ginecologia e ostetricia e organizzando corsi di massaggio olistico in gravidanza.

Nel gennaio 2017 ho conseguito il primo Master italiano in Ecografia ostetrica a Siena e tutt’oggi collaboro presso lo studio C-Med dove, insieme al mio amico e collega Dott. A. Cavaliere, si sta creando un progetto con lo scopo di accogliere donne e future mamme per poter offrire loro un’assistenza personalizzata basata sull’empatia e che risponda a tutte le loro esigenze.